Farmatrade MagazineAggiornamenti dal mondo farmaceutico

Home » Comunicazione » Farmatrade Magazine

Il Comune non è competente ad adottare l’atto finale di revisione dei confini delle sedi farmaceutiche

A cura dello Studio Legale Astolfi e Associati - Avv. Annalisa Cecchi

Una recente pronuncia del Tar Lecce (n. 617 del 14 aprile 2016), nel confermare la vigenza dell’art. 5 l. n. 362/1991, anche a seguito della approvazione dell’art. 11 d.l. 1/2012, convertito nella l. 27/2012, ha affermato che la Regione è da ritenersi ancora competente in tema di revisione della pianta organica delle sedi farmaceutiche.

Leggi tutto...

Ma quanto vale la mia Farmacia?

Farmamese Maggio16

 

Di Matteo Oberti

È la domanda più frequente fatta a chi si occupa di compravendite e, da sempre, la risposta non può che essere la stessa… Anche in questo caso proponiamo un esempio, utile a capire come sia difficile fare valutazioni, con un sistema superato.

Leggi tutto...

Parafarmacie site nel centro commerciale comunale: è illegittimo il diniego all'installazione della croce verticale c.d. "a bandiera"

A cura dello Studio Legale Astolfi e Associati - Avv. Annalisa Cecchi

In presenza di un regolamento comunale che consente l’esposizione di segnaletiche, anche a bandiera, nel centro storico, solamente, in deroga, nel caso di esercizi correlati alla tutela della salute, come ospedali, ambulatori di pronto soccorso e farmacia, al fine di facilitare l’individuazione di taluni servizi ritenuti di pubblica utilità, è illegittimo il diniego alla installazione di una insegna a bandiera a forma di croce disposto nei confronti di una parafarmacia.

Leggi tutto...

Il Tar Catania pone limiti all’attività di distribuzione all’ingrosso di farmaci da parte del titolare di farmacia

A cura dello Studio Legale Astolfi e Associati - Avv. Annalisa Cecchi

Prosegue il contrasto giurisprudenziale sul tema delle modalità di distribuzione all’ingrosso di farmaci da parte dei titolari di farmacia a ciò regolarmente autorizzati. Dopo un segnale di apertura alla legittimità del ricorso al codice identificativo univoco assegnato alla farmacia anche per l’acquisto dei farmaci destinati alla distribuzione all’ingrosso, giunto da una recente pronuncia del Tar Lazio (ordinanza, n. 894 del 24 febbraio 2016), con ordinanze n. 255 e n. 256 del 30 marzo 2016, il Tar Catania, si è pronunciato, in via cautelare, in senso opposto, sulla legittimità di due provvedimenti adottati da un’ASP nei confronti di titolari di farmacia autorizzati alla distribuzione all’ingrosso dei farmaci.

Leggi tutto...

Cerca nelle news

Archivio Notizie