Farmatrade MagazineAggiornamenti dal mondo farmaceutico

Home » Comunicazione » Farmatrade Magazine

A cura dello Studio Legale Astolfi e Associati - Avv. Annalisa Cecchi

Con parere del 2 ottobre 2015 il Ministero della Salute si è pronunciato sulla commistione dello svolgimento di attività di distribuzione all’ingrosso di farmaci e l’esercizio dell’attività di farmacia. Sebbene oggi il titolare di farmacia possa per legge anche detenere l’autorizzazione alla distribuzione all’ingrosso, il Ministero ha chiarito espressamente che le due attività, anche se svolte dalla medesima persona, devono assolutamente essere separate tra loro. Per questo, i medicinali acquistati dal titolare in farmacia, utilizzando il codice univoco della farmacia e non quello relativo alla autorizzazione alla distribuzione all’ingrosso, devono essere necessariamente conservati nel magazzino della farmacia, potendo essere ceduti solamente al consumatore finale e non potendo, pertanto, essere trasferiti nel deposito dedicato alla conservazione dei farmaci destinati all’attività di grossista, né, quindi, essere destinati alla vendita all’ingrosso.

Cerca nelle news

Archivio Notizie